Cosa vedere a Padova in un solo pomeriggio?

Da Abano Terme a Padova il passo è breve.

In soli pochissimi minuti si raggiunge una tra le più belle città del Veneto.

Un pomeriggio soltanto non basta per poterla visitare nella sua interezza.

Ci sono, tuttavia, alcuni posti assolutamente da non perdere.

Primo fra tutti la Cappella degli Scrovegni, un capolavoro di indiscusso fascino.

Affrescata da Giotto, la Cappella degli Scrovegni,

è sicuramente il capolavoro per eccellenza della pittura del 300.

Colore e luce, poesia e pathos. L’uomo e Dio.

Il senso della natura e della storia, il senso di umanità e di fede,

fusi assieme per narrare, in un modo unico e irripetibile le storie della Madonna e di Cristo.

Giotto termina gli affreschi della Cappella entro i primi mesi del 1306. In questa data “…la cappella presenta un’architettura molto semplice: un’aula rettangolare con volta a botte, un’elegante trifora gotica in facciata, alte e strette finestre sulla parete sud, un’abside poligonale poi sopraelevata per la cella campanaria“. Continua a leggere

Dove dormire ad Abano Terme? In un posto meraviglioso.

E’ l’ Hotel Terme Bristol Buja che ho scelto per il mio viaggio benessere  ad Abano Terme.

Un posto meraviglioso, dotato di una Maison B.B, vero scrigno di salute e di relax, capace di infondere nell’ospite la sensazione di agio e di abbandono, fondamentale per affidarsi alle mani esperte di professionisti operatori specialisti. Massaggi e trattamenti manuali per il benessere psico-fisico di matrice occidentale ed olistico-orientale, programmi estetici e per la remise en forme rappresentano le possibilità fra le quali si può scegliere per rigenerare corpo e mente.

Al Bristol Buja, il detto antico “Mens sana in corpore sano” interessa il benessere psicofisico nella sua accezione più globale, inteso come qualità della vita. Se siamo ciò che mangiamo, l’obiettivo è quello di diventarne sempre più consapevoli. Continua a leggere

Abano Terme, un’oasi di relax

Abano Terme è un luogo nel quale ogni cosa costruita dall’uomo e dalla natura sembra essere fatta per regalare benessere e relax.

Situato lungo il margine dei Colli Euganei, in una posizione strategica,

che in pochissimo tempo permette di raggiungere Padova, Venezia, Verona e i bellissimi borghi antichi,

tra cui i quali Arquà Petrarca, dove Francesco Petrarca trascorse gli ultimi anni della sua vita,

Abano Terme è il principale complesso termale più grande e più antico d’Europa.

Da secoli, infatti, le sue acque termali vengono sfruttate per le straordinarie proprietà curative e rigeneranti.

La leggenda narra che le acque di Abano divennero calde quando Fetonte, figlio del Dio Apollo e conduttore del Carro del Sole, vi cadde dentro dopo essere stato colpito dal fulmine di Giove, che voleva arrestarne la corsa.

Il nome Abano deriva dal greco Aponos e significa “senza dolore”.

(Gli abitanti, infatti, si chiamano Aponensi).

Numerosissimi sono i turisti, italiani e stranieri, che ogni anno si recano in questa nota località del Veneto. Continua a leggere

Dove dormire e dove mangiare a Recanati? Certamente in un posto di altissima classe.

E’ il Gallery Hotel Recanati  il luogo nel quale soggiornare e il Cafè Opera il luogo nel quale gustare ottime pietanze durante il proprio viaggio nel borgo di Giacomo Leopardi.

Il Gallery Hotel Recanati è un albergo esclusivo, speciale. Ogni particolare è curato nei minimi dettagli per far sentire a casa ogni ospite. Le camere spaziose e raffinate, le suites eleganti e ricercate, all’insegna del più sofisticato arredamento “made in Italy”, offrono il massimo di ogni comfort con aria condizionata regolabile, collegamento internet, televisore a schermo piatto con collegamento satellitare, cassaforte adatta a contenere computer portatili. Sorprendente il set cortesia dotato di ogni piccolo accessorio indispensabile alla cura della propria persona. Continua a leggere

Recanati, il Borgo di Giacomo Leopardi

Recanati è il borgo dell’illustre poeta dal genio grandioso.

E’ il “natìo borgo selvaggio” di Giacomo Leopardi.

Tutt’altro che “selvaggio”,

oggi Recanati è un meraviglioso borgo in provincia di Macerata, nelle Marche.

Un borgo nel quale si respira la dolce aria di un tempo, quando Giacomo Leopardi, dalla finestra della sua stanza di studio, assisteva alla sera del dì di festa e ascoltava il rumore dei bambini in piazza. E quando, il poeta, si recava sull’ermo colle a guardare indisturbato la meraviglia dell’ infinita natura.

A Recanati ogni piazza, ogni viuzza, ogni spazio, parla a viva voce di Giacomo Leopardi. Al punto che non si percepisce bene, se Recanati sarebbe stata Recanati senza il suo Giacomo Leopardi, oppure se Giacomo Leopardi sarebbe stato Giacomo Leopardi senza la sua Recanati. Il posto, comunque, è incantevole!

Situato a 296 m.s.l.m. il borgo sorge su un colle dalla cui altezza lo sguardo si perde sull’immensità di uno spumeggiante orizzonte. Si sta ore e ore ad ammirare la bellezza di questa vista mozzafiato! Continua a leggere

Dove dormire a Verona? Sicuramente in un posto di eccellente fascino.

E’ l’Hotel Scalzi che ho scelto per il mio soggiorno a Verona. E’ un posto esclusivo, familiare, elegante, perfetto. Non potevo godere di un’accoglienza migliore. Una piccola struttura dotata di ogni comfort. Il personale attento ed ospitale rende il soggiorno ancora più indimenticabile. L’Hotel Scalzi è situato nel centro della città a pochissimi passi dalle migliori attrattive del luogo.

Le camere sono dotate di ogni accessorio necessario alla propria persona. Particolarità selettiva è l’utilizzo di macchinari che sfruttano i poteri ossidanti dell’ozono per depurare, sanificare, disinfettare e deodorare gli ambienti in modo naturale, ecologico, efficace e sicuro. Continua a leggere

Verona, la città dell’amore.

Verona è la città dell’amore. Di quell’amore travagliato vissuto da Romeo e Giulietta. Di quell’amore imperturbabile vissuto dallo stesso Catullo, poeta latino, al quale Verona diede i natali. E l’amore, imperscrutabilmente, è ancora vivo a Verona. E’ vivo nella bellezza della sua gente, è vivo nell’eleganza delle sue piazze, è vivo nell’esclusività delle sue vie. Si, a Verona, si respira tuttora l’amore!

La città Scaligera sorge sulle rive del fiume Adige. Il fiume, in tutta la sua maestosità, si può scrutare dall’antico Ponte di Castelvecchio, il passato Castello di San Martino in Aquaro, dove passeggiare è piacevolissimo.

Verona è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dall’Unesco per la sua struttura urbana e per la sua architettura. E per il suo alternarsi ininterrotto di stili che si sono sviluppati in duemila anni di storia, Verona, è sicuramente la città per eccellenza dal fascino senza tempo.

Un fascino ravvisabile nell’incantevole centro storico, ricco di viuzze e strapieno di vicoletti, percorso da un flusso inesorabile di gente che si perde nel suo splendore. E proprio nel centro storico, a poca distanza da Piazza delle Erbe, sorge la Casa di Giulietta, della famiglia dei Capuleti. Dominata da quel balcone, che ha fatto e che continua a far sognare migliaia di visitatori, i quali ogni giorno giungono da tutto il mondo per rivivere la magia narrata da William Shakespeare. A poca distanza, nei pressi di via Arche Scaligere, sorge la dimora di Romeo, della famiglia Montecchi. Romeo non faceva molta strada per raggiungere Giulietta! Continua a leggere

Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeCheck Our Feed

Insieme a Licia Colò


Iscriviti alla Newsletter

YouTube VideoViaggiando

Seguimi su Facebook

Contattami

mail

Archivio