Categoria: Rubrica

  • 06 Giu 2019

Maturità, ripassiamo italiano?

La prima materia da studiare per l’esame di Maturità è sicuramente italiano, oggetto della prima prova scritta e del colloquio orale.  Il programma di Italiano varia da scuola a scuola in quanto è il docente a decidere quali autori studiare e quali, soprattutto, poesie analizzare. Orientativamente, al quinto anno di scuola superiore, ci si muove […]

Leggi tutto
  • 14 Apr 2019

Felicità di Umberto Saba

Felicità è una delle più belle poesie di Umberto Saba, tratta dal Canzoniere. Umberto Saba fu un grande poeta del ‘900 e si vantò di essere il poeta più chiaro del mondo. La sua poetica è chiara e semplice e la sua poesia è un dialogo col lettore. Felicità La giovanezza cupida di pesi porge […]

Leggi tutto
  • 13 Apr 2019

L’Ermetismo e cinque grandi poesie ermetiche

L’Ermetismo è una corrente letteraria che si sviluppa negli anni venti e trenta del novecento nel vivace ambiente culturale di Firenze. Il termine ermetismo deriva da un saggio del 1936 dal titolo “poesia ermetica” di Francesco Flora che accusò i poeti ermetici, per la loro lirica concentrata, rarefatta, scarna ed allusiva, di oscurità e di […]

Leggi tutto
  • 12 Apr 2019

Meriggiare pallido e assorto di Eugenio Montale

Meriggiare pallido e assorto di Eugenio Montale presso un rovente muro d’orto, ascoltare tra i pruni e gli sterpi schiocchi di merli, frusci di serpi. Nelle crepe del suolo o su la veccia spiar le file di rosse formiche ch’ora si rompono ed ora s’intrecciano a sommo di minuscole biche. Osservare tra frondi il palpitare lontano di scaglie di mare mentre si levano tremuli scricchi […]

Leggi tutto
  • 07 Apr 2019

Il Futurismo, Filippo Tommaso Marinetti e il suo Zang Tumb Tumb

Il Futurismo fu un movimento artistico-letterario fondato da Filippo Tommaso Marinetti che ne pubblicò il Manifesto su Le Figarò, a Parigi, il 20 febbraio 1909. Il Futurismo proclamò la rottura completa col passato al quale contrappose la moderna civiltà della macchina, la bellezza e l’ebbrezza della velocità. Filippo Tommaso Marinetti, inviato come corrispondente del settimanale […]

Leggi tutto
  • 04 Apr 2019

Le migliori frasi di Italo Svevo

Italo Svevo è il primo scrittore italiano ad aver introdotto nella letteratura la psicanalisi. Italo Svevo, pseudonimo di Aron Hector Schmitz (Trieste, 19 dicembre 1861 – Motta di Livenza, 13 settembre 1928), è considerato uno dei più grandi scrittori italiani del Novecento. Di cultura mitteleuropea, ebbe in Italia riconoscimenti tardivi e fama postuma. Ecco, allora, le […]

Leggi tutto
  • 30 Mar 2019

I Colloqui di Guido Gozzano, capolavoro della poetica crepuscolare.

I Colloqui di Guido Gozzano sono il capolavoro per eccellenza della poetica crepuscolare, pubblicati nel 1911. Tra i più belli sicuramente c’è “Cocotte” che riporta la celebre frase: “…non amo che le rose che non colsi. Non amo che le cose che potevano essere e non sono state…” E allora leggiamo insieme Cocotte: I. Ho […]

Leggi tutto
  • 25 Mar 2019

Chi preferite tra Alessandro D’Avenia e Luca Bianchini?

Alessandro D’Avenia e Luca Bianchini sono due scrittori amati particolarmente dagli adolescenti. Milioni e milioni di copie vendute. Libri trasformati in film con incassi da record. Letture scorrevoli che fanno sognare, riflettere e pensare. E’ il nuovo che emerge e forse per avvicinare i più giovani alla lettura, Alessandro D’Avenia e Luca Bianchini potrebbero essere […]

Leggi tutto
  • 24 Mar 2019

Le poesie più belle di Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti concepisce la poesia come strumento di conoscenza della realtà. Egli ritiene che sia la conoscenza della realtà interiore della coscienza, sia la conoscenza della realtà esteriore dell’universo, non si raggiunge per via razionale, filosofica o scientifica ma per via analogica, cioè per improvvise folgorazioni e illuminazioni che permettono di scoprire le relazioni intercorrenti […]

Leggi tutto
  • 22 Mar 2019

Gli aforismi di Giosuè Carducci

Giosuè Carducci, il primo poeta al quale venne conferito il premio Nobel nel 1906, fu l’ultimo dei classicisti e l’ultimo dei romantici. Tra i suoi aforismi, di seguito, eccone qualcuno: “Ai giudizi dei nemici vuolsi avere sempre la debita osservanza”. “Roma, ne l’aer tuo lancio l’anima altera volante: accogli, o Roma, e avvolgi l’anima mia […]

Leggi tutto
  • 21 Mar 2019

I poeti maledetti

I poeti maledetti, chi sono? Poeti che conducevano una vita dissoluta, oggi potremmo forse dire, anticonformista. Nascono in Francia, da sempre vivace centro culturale europeo, dove i sogni prendevano forma. I poeti maledetti trattavano argomenti poco morali perché per loro la letteratura doveva aprirsi ad altri aspetti e parlare agli individui. Usavano un linguaggio simbolico […]

Leggi tutto
  • 17 Mar 2019

X agosto di Giovanni Pascoli

X agosto è la più commovente di tutte le poesie di Giovanni Pascoli. Pubblicata nel 1896 sulla rivista «Marzocco» e in seguito inserita nella quarta edizione di Myricae. San Lorenzo, Io lo so perché tanto di stelle per l’aria tranquilla arde e cade, perché sì gran pianto nel concavo cielo sfavilla. Ritornava una rondine al […]

Leggi tutto
  • 15 Mar 2019

Gli aforismi più intensi di Luigi Pirandello

Luigi Pirandello è uno dei maggiori scrittori del ‘900. Grazie a lui la letteratura italiana esce fuori dall’Italia ed acquisisce dimensione internazionale, anzi mondiale, come dimostra il Premio Nobel conferitogli nel 1934. Luigi Pirandello scrisse tantissimo ma alcune citazioni hanno il sapore di ieri, oggi e domani. Ecco, allora, 10 tra i suoi più intensi aforismi: […]

Leggi tutto
  • 14 Mar 2019

La pioggia nel pineto di Gabriele d’Annunzio

La pioggia nel pineto è una delle liriche più belle di Gabriele d’Annunzio. Composta nel 1902, rientra nella raccolta Alcyone. E’ dedicata al suo più grande amore: Eleonora Duse, una bellissima attrice del suo tempo. La donna amata viene chiamata Ermione, nome ripreso dalla mitologia greca: Ermione era stata sposata e poi abbandonata da Oreste. […]

Leggi tutto
  • 10 Mar 2019

Odio e amo, le 5 frasi più belle di Catullo

1 Odio e amo. Tu forse me ne chiedi come io faccia. Non lo so, ma sento che ciò accade ed è la mia tortura. Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris. Nescio, sed fieri sentio et excrucior. 2 Perché, allora, continui a tormentarti? Perché, con coraggio, non ti stacchi da lei? Perché contro […]

Leggi tutto
  • 16 Feb 2019

L’Inverno e La Primavera

L’inverno e la primavera due stagioni così diverse tra di loro che appena arriva l’uno deve andare via l’altra e viceversa. E proprio a proposito di questi due momenti dell’anno, Esopo, scrisse una favola meravigliosa per insegnarci come non serva a nulla, per ottenere amore e rispetto, ricorrere alla forza e alla violenza. Incutere paura […]

Leggi tutto
  • 09 Gen 2019

L’Infinito di Giacomo Leopardi compie 200 anni

L’Infinito di Giacomo Leopardi, una delle liriche più belle del poeta, continua ad incantare come lo stesso giorno in cui è stata composta. E’ una lirica degli Idilli che Giacomo Leopardi scrisse nella sua giovinezza a Recanati. Ed è proprio in questo 2019 che la lirica compie 200 anni. Eterna è la sua grandezza! «Sempre caro mi […]

Leggi tutto
  • 06 Gen 2019

La Befana di Giovanni Pascoli

La Befana di Giovanni Pascoli Viene viene la Befana vien dai monti a notte fonda. Come è stanca! La circonda neve, gelo e tramontana. Viene viene la Befana. Ha le mani al petto in croce, e la neve è il suo mantello ed il gelo il suo pannello ed il vento la sua voce. Ha […]

Leggi tutto
  • 19 Dic 2018

Le cinque frasi più belle sul Natale

Il Natale, per molti, la festa più amena dell’anno. La festa dell’affetto, dell’amore, della dolcezza e perché no anche della golosità! Il Natale è la festa, in particolare, dei bambini desiderosi di un grande regalo. I bambini si preparano con forte ingenuità a questo evento, quella ingenuità che ogni adulto ogni tanto vorrebbe assaporare. Quell’ingenuità […]

Leggi tutto
  • 18 Dic 2018

Amore sceglie i cuori teneri e gentili

Amore da sempre sceglie i cuori teneri e gentili. L’Amore è dei cuori nobili. A narrarlo è il grande Giacomo Leopardi in Storia del Genere Umano _dalle Operette Morali di Giacomo Leopardi_ L’operetta racconta la storia dell’incontentabilità e dell’infelicità umana, che procede da uno stato di ingenua felicità naturale ad uno stato di consapevole dolore […]

Leggi tutto
  • 12 Dic 2018

La Cicala e la Formica

La cicala e la formica è una bellissima favola dello scrittore greco del VI secolo a.C. Esopo che ogni tanto vale la pena rileggere, anche in età adulta, per non dimenticare il suo insegnamento morale, ieri come oggi, sempre attuale. Una volta, tanto tempo fa, durante un’estate caldissima mentre una formica lavorava ininterrottamente una cicala […]

Leggi tutto
  • 09 Dic 2018

Uno, nessuno e centomila

Gli altri non ti vedono mai come vorresti che ti vedessero perché ognuno di noi è uno, nessuno e centomila. Uno perché sei quello che di volta in volta credi di essere. Nessuno perché dato il tuo continuo mutare sei incapace di fissarti in una personalità ben definita. Centomila perché ciascuno di quelli che ti […]

Leggi tutto
  • 15 Ott 2018

Amore e Psiche, la favola che fa sognare ancora

Metafora della lotta eterna tra cuore e ragione, Amore e Psiche è la favola più bella di tutti i tempi. Raccontata dallo scrittore latino Apuleio nel II secolo d.C. nelle sue Metamorfosi Amore e Psiche è una delle poche storie del mito greco ad avere un lieto fine. Psiche, dal greco anima, figlia di un […]

Leggi tutto
  • 29 Mag 2018

Ahi serva Italia

E’ un momento molto difficile per la nostra penisola, probabilmente il più difficile della sua storia. Oggi, come secoli fa, l’Italia è in balia degli eventi. Possibile che non si riesca a trovare una soluzione definitiva? Un tempo Dante scrisse nella II cantica della sua Commedia: Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere […]

Leggi tutto
  • 28 Dic 2017

Luigi Pirandello

Chi è Luigi Pirandello? Luigi Pirandello è senza dubbio lo scrittore più rappresentativo dei primi decenni del ‘900. Per merito suo la letteratura italiana uscì finalmente dai confini ristretti della Nazione e acquistò dimensione e respiro europeo, addirittura mondiale, come attesta il premio Nobel conferitogli nel 1934. Siciliano di nascita, Agrigento la sua città, Luigi […]

Leggi tutto
  • 20 Dic 2017

Il Comparativo e il Superlativo

Il comparativo Comparativo di maggioranza Il comparativo di maggioranza si forma nel seguente modo: più + primo termine di paragone + di / che + secondo termine di paragone Si usa di se: Il secondo termine di paragone è un nome. Sono più alta di Luca. Il secondo termine di paragone è un pronome. Sono […]

Leggi tutto
  • 25 Ott 2017

Esopo e la favola

Esopo è davvero l’inventore della favola? Non pare così. Le origini della favolistica, come espressione di arte popolare, si perdono, infatti, nella notte dei tempi. La prima testimonianza della favola risale ad Esiodo e dopo di lui, numerose tracce di racconti favolistici, sono riconducibili ad Archiloco. Perché, allora, questo vanto viene attribuito ad Esopo? Perché […]

Leggi tutto
  • 18 Ott 2017

Articoli Indeterminativi

Sapevate che gli articoli indeterminativi, un uno una, nascondono tanti segreti? E, allora, cerchiamo di svelarli… Eccoli: gli articoli indeterminativi,  uno, un, una indicano persone, animali e cose considerati genericamente.   Uno L’articolo indeterminativo uno si usa davanti a: parole che cominciano con i oppure j.  Esempi: uno iettatore, uno juventino; parole che cominciano per […]

Leggi tutto
  • 11 Ott 2017

Gabriele d’Annunzio e il dannunzianesimo

Gabriele d’Annunzio, insieme a Giovanni Pascoli, è il maggiore esponente del decadentismo italiano. Nasce a Pescara nel 1863 e, dopo aver frequentato il ginnasio e poi il liceo, si trasferisce a Roma dove si iscrive alla facoltà di Lettere senza mai giungere alla laurea. Allo studio sistematico, infatti, Gabriele d’Annunzio, preferisce la vita mondana della […]

Leggi tutto
  • 04 Ott 2017

Rubrica: la nuova sezione di Riflessioni di Viaggio

Rubrica è la nuova sezione di Riflessioni di Viaggio. Un vero e proprio viaggio umanistico attraverso la letteratura italiana, letteratura latina, letteratura greca, attraverso la grammatica italiana, la grammatica latina, la grammatica greca, attraverso la storia romana, la storia greca, la storia medievale, la storia moderna, la storia contemporanea, per scoprire e per conoscere le […]

Leggi tutto